escursione ai Nani

Un giorno, leggendo le mappe del catasto, ci siamo accorti di essere proprietari di alcuni fazzoletti di terra in un luogo chiamato “i nani”
Nonostante la curiosità, lasciamo passare l’inverno, e al primo sole estivo ci inoltriamo nel bosco, attraversando Oriomosso

bosco

e seguendo le “indicazioni” arriviamo ai Nani.
In verità il percorso non è più molto agevole, parte della mulattiera è franata, tanto che dobbiamo tornare indietro e fare un pezzo di strada lungo la panoramica Zegna.

segnaletica

Un tempo luogo di alpeggio per gli animali ad uso domestico e luogo di scampagnate in allegria, si trova oggi completamente invaso dal bosco e le piccole case dei pastori sono ridotte ai soli muri perimetrali.

bosco_dei_nani

Comunque sia ne è valsa la pena.
Durante l’escursione abbiamo incontrato antichi manufatti per la lavorazione della canapa,

manufatti

e antichi pozzi, un tempo risorsa di grande valore

antico_pozzo

e un bel capriolo ci saluta al nostro ritorno a casa…

capriolo

 

 

Leave a Reply